Viaggiare e Lavorare in Australia: Come Riuscirci

Non è mai divertente trovarsi in viaggio e realizzare che il budget a disposizione si è ormai ridotto drasticamente, specialmente quando hai ancora un irrefrenabile desiderio di continuare a girovagare.

Se però in molti paesi non è affatto agevole riuscire a lavorare legalmente a causa della complessità e dei costi necessari per ottenere i relativi visti e i permessi, una gradevole eccezione è rappresentata dall’Australia, dove è relativamente semplice riuscire a finanziare il proprio viaggio con alcuni lavori estemporanei ma del tutto in regola con le normative locali.

Australia’s Working Holiday visa è il sito delle autorità australiane rivolto a coloro che intendono visitare l’Australia, ma che al contempo vogliono anche raccimolare qualche soldo attraverso dei lavoretti nel territorio locale.

Molti backpacker, una volta ottenuto il visto, girano l’Australia in lungo e in largo, alternando gli spostamenti con periodi in cui lavorano alla raccolta frutta e riescono a mettere in tasca un pò di soldi.
Alcuni dei requisiti per il visto sono:

• La domanda per il visto deve essere fatta prima di entrare in Australia.

• Non hai già ottenuto e usufruito di un Working Holiday visa in precedenza.

• Hai tra i 18 e i 30 anni al momento della domanda.

• Puoi fare domanda non più di 12 mesi prima della tua data di arrivo in Australia

• Non puoi portare figli con te.

Il costo per il visto è di $230 AUD (circa 120 Euro). Ha la durata di una anno e può essere esteso per un secondo anno se lavori in settori specifici come la pesca e la raccolta frutta.

Buon viaggio e buon lavoro!

1 commento:

  1. Davvero interessante, ho preso appunti. ;-)

    RispondiElimina

Cosa ne pensi? Se ne hai voglia, lascia qui un tuo commento!

Links

Related Posts with Thumbnails